22 | 06 | 2017

Diagnostica ecografica

Il servizio di diagnostica ecografica comprende le seguenti prestazioni:
   

  • Ecografia internistica
  • Ecografia muscolo-tendinea
  • Ecografia vascolare
  • Ecografia cardiaca
  • Ecografia uro-genitale

L'ecografia è un'insieme di tecniche che utilizzano a fini diagnostici le riflessioni, dette echi, che un fascio di ultrasuoni di idonee caratteristiche subisce nell'attraversare i tessuti biologici.
L'esame non è doloroso né fastidioso, solo nel caso di procedure speciali, quali l'ecografia transrettale e transvaginale, nelle quali si inserisce obbligatoriamente la sonda nel retto o nella vagina, può essere accompagnato da  un moderato fastidio.


L'ecografia può essere utilmente impiegata nello studio di numerose patologie osteo-articolari e internistiche. Tra le patologie internistiche è utilizzata nello studio della mammella, della tiroide, dell'addome (colon, fegato, vie biliari, pancreas, milza), dell'apparato genito-urinario (reni, vescica, prostata, testicoli, pene) e ginecologiche (utero e ovaie).


Per l'ecografia dell'addome è necessario eseguire una preparazione da iniziare 2 giorni prima dell'esame che consiste in una dieta priva di fibre e carboidrati. Il giorno dell'esame ci si deve presentare a digiuno con l'intestino libero e nel caso si debba eseguire l'addome inferiore o completo è necessario bere 1 litro d'acqua un'ora prima dell'esame.